anno scolastico 2017 - 2018


  • L’iscrizione a tutti i corsi è riservata ai maggiorenni e non richiede particolari titoli di studio.
  • L’iscrizione ed il pagamento devono essere fatti anticipatamente in segreteria. Eventuali recessi devono essere comunicati prima della data dell’inizio corso e la quota pagata sarà restituita decurtata dei diritti di Segreteria. Nel caso il corso dovesse essere annullato per imprevisti motivi la restituzione di quanto pagato sarà completa.
  • Le lezioni iniziano alle ore 20.00 e terminano alle ore 22.00. Ingresso consentito dalle 19,45 alle 20,15
  • In tutti i corsi le lezioni perse non sono recuperabili né rimborsabili.
  • A corso iniziato non è possibile ottenere, in caso di rinuncia, il rimborso dell’iscrizione effettuata.
  • I locali della Scuola sono strettamente riservati agli studenti regolarmente iscritti.
  • Non sono ammessi estranei, se non con specifico permesso della Direzione.
  • E’ severamente vietato a chiunque di fumare sia nelle aule sia nelle zone adibite ai servizi comuni (atrii, scale, wc, ecc.). ART. 1 L. 584 del 11.11.75 ed ART. 52 L. 448 DEL 28.12.2001.
  • Per clausole assicurative e normative di legge è fatto divieto di introdurre nei locali bevande alcoliche e sostanze stupefacenti.
  • Si chiede di non utilizzare telefoni cellulari nelle aule e nei laboratori della Scuola durante le lezioni.
  • Nei laboratori dove richiesto, è d’obbligo l’uso dei dispositivi di protezione (occhiali, mascherine, guanti) di proprietà personale o in alternativa forniti dalla scuola.
  • Le allieve e le docenti gestanti devono tutelare la propria salute secondo le normative di legge segnalando alla direzione il proprio “status”, affinché sia valutata la compatibilità con le attività svolte. (d.l. 645/96 e d.l. 151/01)
  • Coloro che eccezionalmente dovessero assentarsi dai locali della Scuola durante le lezioni devono informare la segreteria, che rilascerà un permesso scritto per l’uscita.
  • Le assenze non potranno superare i 30 giorni, pari circa ad un quarto dei 115 giorni effettivi di lezione. Eventuali eccedenze dovranno essere giustificate e possono influire sulla valutazione finale soprattutto se comportano una carenza di elaborati.
  • Le valutazioni in trentesimi, corrispondenti ai vari moduli del triennio, verranno effettuate a fine di ogni anno da una Commissione nominata dalla Direzione ed alla presenza dell’allievo, che per accettazione del voto firmerà il verbale d’esame.
  • Il “libretto personale” (tessera con foto) va conservato con cura quale documento e deve essere esibito durante le valutazioni. Su di esso verrà compilato, esclusivamente da parte dei docenti, il percorso didattico.
  • E’ possibile l’iscrizione all’anno successivo anche con un solo modulo dell’anno in corso superato. Gli eventuali moduli non valutati devono comunque essere ricuperati prima della successiva valutazione.
  • L’attestato di formazione professionale verrà rilasciato solo dopo il superamento di tutti i moduli previsti dal corso triennale.
  • Alla conclusione di ogni anno scolastico, al momento delle valutazioni, ogni allievo dovrà lasciare all’archivio della Scuola una documentazione del lavoro svolto durante l’anno. Gli elaborati trattenuti saranno corrispondenti ai moduli valutati: un originale per ogni modulo se di tipo cartaceo. In particolare gli allievi del terzo anno, a conclusione del ciclo triennale, lasceranno un’opera impegnativa avente un percorso progettuale che dimostri la preparazione raggiunta e conforme alla valutazione ottenuta, scelta dalla commissione di valutazione; le opere trattenute restano di proprietà della Scuola. Tutte le opere prodotte nella Scuola o le fotografie di esse, oltre a quelle che vengono ritirate come documentazione, potranno essere utilizzate, con o senza nome dell’autore, per la didattica, per mostre, per pubblicazioni cartacee ed elettroniche anche via Internet, poiché le opere sono principalmente rappresentative dell’attività della Scuola.
  • Tutti gli elaborati eseguiti con materiali pregiati forniti dalla Scuola (vetrata, mosaico, arazzo, affresco), restano di proprietà della Scuola quale insostituibile documentazione dell’attività svolta nei laboratori. Solo per questo tipo di lavori la Direzione potrà autorizzare, a sua discrezione, la cessione all’allievo di alcuni elaborati dietro rimborso spese dei materiali utilizzati ed in ogni caso non nell’anno scolastico di valutazione. Ogni elaborato deve poter essere identificato con il nome dell’autore.
  • I signori docenti, i tecnici e tutto il personale sono tenuti a fare rispettare il presente Regolamento per evitare comportamenti contrari alla buona educazione ed al regolamento stesso.
  • La Scuola Superiore d’Arte Applicata, come previsto dal Decreto Legislativo 231 del 2001, applica un Codice Etico, disponibile per la consultazione presso gli Uffici della Segreteria della Scuola e sul sito : www.scuolaartecastellosforzesco.it L’allievo con l’accettazione del presente Regolamento, dichiara di conoscere, accettare ed applicare quanto previsto nel suddetto Codice.
LA DIREZIONE

anno scolastico 2017 - 2018


  • L’iscrizione a tutti i corsi è riservata ai maggiorenni e non richiede particolari titoli di studio.
  • L’iscrizione ed il pagamento devono essere fatti anticipatamente in segreteria. Eventuali recessi devono essere comunicati prima della data dell’inizio corso e la quota pagata sarà restituita decurtata dei diritti di Segreteria. Nel caso il corso dovesse essere annullato per imprevisti motivi la restituzione di quanto pagato sarà completa.
  • Le lezioni serali iniziano alle ore 20.00 e terminano alle ore 22.00. Le lezioni pomeridiane iniziano alle ore 16.00 e terminano alle ore 19.00 Le lezioni del sabato iniziano alle ore 9.30 e terminano alle ore 12.00
  • Le lezioni perse non sono ricuperabili ne rimborsabili.
  • A corso iniziato non è possibile ottenere, in caso di rinuncia, il rimborso dell’iscrizione effettuata
  • I locali della Scuola sono strettamente riservati agli studenti regolarmente iscritti. Non sono ammessi estranei, se non con specifico permesso della Direzione.
  • E’ severamente vietato a chiunque di fumare sia nelle aule sia nelle zone adibite ai servizi comuni ( atrii, scale, wc, ecc.). ART. 1 L. 584 del 11.11.75 ed ART. 52 L. 448 DEL 28.12.2001
  • Per clausole assicurative e norme di Legge é fatto divieto di introdurre nei locali bevande alcoliche e sostanze stupefacenti
  • Si chiede di non utilizzare telefoni cellulari nelle aule e nei laboratori della Scuola durante le lezioni.
  • Nei laboratori dove richiesto, é d’obbligo l’uso dei dispositivi di protezione ( occhiali, mascherine, guanti ) di proprietà personale o in alternativa forniti dalla scuola.
  • Le allieve e le docenti gestanti devono tutelare la propria salute secondo le normative di legge segnalando alla direzione il proprio “status”, affinché sia valutata la compatibilità con le attività svolte. ( d.l. 645/96 e d.l. 151/01 )
  • Coloro che eccezionalmente, durante le lezioni, dovessero assentarsi dai locali della Scuola, devono puntualmente segnalare al Docente la loro uscita.
  • Per tutti gli elaborati eseguiti con materiali pregiati forniti dalla Scuola (vetrata, mosaico, arazzo, affresco, incisione), la Direzione potrà autorizzare, la cessione all’allievo, dietro rimborso spese dei materiali utilizzati.
  • Tutte le opere prodotte nella Scuola o le fotografie di esse, potranno essere utilizzate, con o senza nome dell’autore, per la didattica, per mostre, per pubblicazioni cartacee ed elettroniche, anche via Internet, poiché le opere sono principalmente rappresentative dell’attività della Scuola.
  • I corsi brevi non prevedono valutazioni finali.
  • I signori Docenti, i tecnici e tutto il personale sono tenuti a fare rispettare il presente Regolamento per evitare comportamenti contrari alla buona educazione ed al regolamento stesso.
  • La Scuola Superiore d’Arte Applicata, come previsto dal Decreto Legislativo 231 del 2001, applica un Codice Etico, disponibile per la consultazione presso gli Uffici della Segreteria della Scuola e sul sito: www.scuolaartecastellosforzesco.it. L’allievo con l’accettazione del presente Regolamento, dichiara di conoscere, accettare ed applicare quanto previsto nel suddetto Codice.
LA DIREZIONE